Mélanie Hammer

Per la cronaca

Melanie aveva sofferto per quattro anni di una displasia bilaterale trocleare, di una rotazione scheletrica, un fibroma osso, una lussazione recidivante della rotula e di una lassità legamentosa. Ha seguito 9 sessioni di un trattamento MBST. Inizio della cura il 9 novembre del 2015, fine della cura il 17 novembre 2015. Una sessione di un'ora al giorno, dalla quinta sessione il dolore era completamente scomparso!

Oggi, a distanza di 6 mesi nessun dolore e la risonanza magnetica dell’11 aprile 2016 dimostrerà una riparazione completa e nessuna anomalia ossea visibile dalle immagini!

Mélanie Hammer
prima
Dopo

Paziente MBST®, Alexandra Gonigam - Pallavolista: Due volte campione di Francia Club: YUTZ. METZ HANDBALL D2/N1

Alexandra Gonigam

Sono pallavolista e mi alleno una,  due volte al giorno. Il 12 novembre 2015,  durante un match,  mi sono ferita al ginocchio destro.
Mi sono sottoposta subito a una RMN che diagnosticava una fessura del menisco interno.

Il medico mi spiega che l’intervento (artroscopia) è un passaggio obbligato per questo tipo di traumi altrimenti rischiavo  di aggravare la lesione e compromettere il menisco esterno. La via da seguire per questa lesione è l'operazione, la riabilitazione e il ritorno allo sport dopo 6 settimane. Il medico mi dice anche che questo tipo di operazione può causare osteoartrite più tardi.

Dopo l’infortunio camminavo con difficoltà e il mio ginocchio era gonfio. Non riuscivo a piegare la gamba, senza provare grande dolore.

Dopo aver sentito parlare dei successi della macchina MBST, ho subito iniziato le sessioni (7 di 1 ora ciascuno). Alla fine della quarta sessione ho sentito una reale sensazione di benessere. Alla fine della 7 sessione non accusavo più alcun dolore. Il mio ginocchio si era sgonfiato ed ero fiduciosa del risultato ottenuto. Ho ripreso la corsa 2 settimane dopo la sessione di MBST e ripreso completamente l’attività sportiva 4 settimane dopo, senza più nessun dolore, né disagio.

Con MBST ho evitato l’intervento e la rieducazione motoria con il vantaggio di riprendermi  più rapidamente dal mio infortunio.
Ormai, sono più di 4 mesi che ho ripreso a giocare a pallavolo (allenamenti e gare) e non ho mai  più avuto dolore!
Metz, 22 Aprile 2016

Alexandra Gonigam Pallavolista

Paziente MBST®, Nina KANTO

Nina KANTO

Grazie a MBST per questo mese di gennaio senza dolore al ginocchio! Già questo mi ha permesso di ritrovare il piacere della performance di una grande vittoria e soprattutto mi sento piena di ottimismo e pronta per le sfide che verranno in futuro! 

Nina KANTO

Dottor René Toussaint, consulente in ortopedia e in medicina sportiva

Dottor René Toussaint

Il trattamento MBST®-che abbiamo introdotto per la medicina sportiva, è un metodo di trattamenti all’avanguardia non-invasivi per curare le lesioni sia quelle dovute ad uno stress fisico eccezionale sia quelle causate da traumi sportivi.  Questo trattamento riduce notevolmente il processo di guarigione biologica e sostiene con forza l’obiettivo di ogni atleta «tornare allo sport». Questo per la Pallavolo ha un particolare significato.

Dottor René Toussaint consulente in ortopedia e in medicina sportiva